Il tentato golpe del Paranthropus boisei

Paranthropus boisei indossa Burberry

Paranthropus boisei indossa Burberry

 

Pomona – Oggi, per la rubrica Laika – Spiegazioni canine della scienza, parleremo del Paranthropus boisei una volta conosciuto come Australopithecus boisei, ma anche come Uomo schiaccianoci. Questo ominide erbivoro che si cibava di vegetali duri, come tuberi, noci e semi, tra 2,6 e 1,2 milioni di anni fa tentò di fregarci il posto nella scalata evolutiva.

Un vero golpe sgominato dai predatori dell’epoca. Dobbiamo ringraziare quindi le bestie come la tigre dai denti a sciabola, se questi Uomini schiaccianoci con una mascella enorme e dei molari molto più grandi di quelli dell’uomo moderno, non hanno conquistato il mondo. Infatti l’obiettivo dei Paranthropus boisei era quello di mangiarsi tutta la vegetazione terrestre.

Immaginate, adesso siamo 7,2 miliardi di consumatori, se ognuno di noi mangiasse un albero moriremmo tutti per mancanza di ossigeno. Circa 40.000.000 ettari scomparirebbero in un solo giorno, almeno queste sono le cifre riportate dalla rivista scientifica “Donne e motori”.

Uomo schiaccianoci per questa volta non ci hai fregati, ma siamo certi che ci riproverai!

2 Commenti
  1. 5 anni ago
    Bandini

    Ma siamo sicuri che proprio in questo momento nel segreto di uno scantinato di laboratorio qualche scienziato senza scrupoli e privo di una vera morale non stia cercando di riportare in vita questo perfido ominide clonandolo? Maledetti scienziati senza morale, a morte i scienziati demoralizzati

    Rispondi
  2. 5 anni ago
    Danilo di 7 anni

    Fai bene ad essere un dubitatore, un dubbione, un dubbiatore, un dubbiattore, è proprio questa coscienza critica che mette il bastone fra le ruote ai carretti delle lobby degli scienziati senza scrupoli. Maledetti!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *