candidati a cinque stelle (an anthology)

Le “parlamentarie” del movimento di Beppe Grillo si sono concluse, questa è una raccolta di alcune delle candidature più interessanti. Speriamo che qualcuno di questi venga eletto e finisca in parlamento, abbiamo bisogno di più melograno per uscire dalla crisi.


4 Commenti
  1. 6 anni ago
    ghiaccio-nove

    Dai, non sono autentici, non è possibile. Sono degli attori, vero? Su, non ci credo, è uno scherzo. Vero che non sono veri?

    Mi mancano i tuoi interventi “di là”,Trab. In questi giorni soprattutto.

    Rispondi
  2. 6 anni ago
    trabeoscopio

    Ma come non sono autentici.. anzi, questa è la ggente vera! Per la cronaca, il grillino che cuoce le uova in lavastoviglie ce l’ha fatta, ce lo troviamo in parlamento. (niente da fare purtroppo per quello della melograna).
    Di là ogni tanto mi affaccio a vedere che scrivete, a volte sono anche stato tentato di replicare a qualcuno, ma alla fine le discussioni finiscono per togliermi un sacco di tempo e serenità, con i sostenitori di Grillo poi è una lotta contro i mulini a vento come quando cercavo di ragionare coi berlusconiani (anzi peggio) e mi demoralizzo, sarà che invecchiando divento intollerante. Poi pare a me o è diventato particolarmente facile litigare in quel forum? Infatti da quando ci son state le elezioni per adesso non mi sono dato coraggio a mettere il naso nel forum. Che ti devo dire, viene in mente De Filippo “ha da passà a’nuttata”, ma ormai sembra che dopo una nottata ce ne sia sempre un’altra.

    Rispondi
  3. 6 anni ago
    ghiaccio-nove

    A suo tempo quella discussione su Grillo e i grillini l’ho trovata molto interessante. Poi, per qualche motivo, ero rimasto indietro di alcune pagine nella lettura e ho perso il filo.
    Quello che scrivevi tu, e anche i link che mettevi a corredo, mi sono stati molto utili per farmi un’opinione più documentata. Diciamo che di alcune “magagne” ero consapevole; altre le intravedevo o le sospettavo soltanto, e quindi sicuramente mi hai aiutato a inquadrarle in maniera più nitida.
    Ieri mi era venuta voglia di tornare su quel thread, e mi sono letto diversi tuoi post risalenti a settembre. Da lì ho pensato di mandarti il messaggio quassù, anche se comunque è da parecchio tempo che mi capita di domandarmi che fine avevi fatto.
    I motivi per i quali, dici, hai perso la voglia di intervenire in questo tipo di discussioni li comprendo benissimo. Anche a me è capitato più volte di vivere quelle sensazioni così scoraggianti. Nei confronti “dal vivo” più ancora che in ambiente virtuale.
    Se adesso è più facile litigare in quel forum? Mah, non lo so. Forse sì, ma in genere ad appiccare il fuoco è un gruppetto ristrettissimo di nomi, sempre gli stessi.
    Di politica si riesce a parlare in maniera civile, devo dire. Anche in presenza di posizioni molto contrastanti.
    C’è un topic nato in campagna elettorale dedicato agli orientamenti personali in vista del voto, che adesso si è spontaneamente trasformato nel commento agli scenari del post-elezioni. Come puoi immaginare, oltre che sul ruolo del Pd, il dibattito è molto incentrato, di nuovo, sul grillismo. Comunque, come dicevo, pur in presenza di posizioni variegate, si riesce a confrontarsi con toni e modi urbani.
    Ovviamente non voglio farti pressione. Tra l’altro sarei la persona meno indicata perché, per altri motivi, sto attraversando un lungo periodo di disaffezione per quei posto. Ma questa è un’altra storia.
    Ciao, speriamo che ‘a nuttata finisca, prima o poi.

    Rispondi
  4. 6 anni ago
    ghiaccio-nove

    A suo tempo quella discussione su Grillo e i grillini l\’ho trovata molto interessante. Poi, per qualche motivo, ero rimasto indietro di alcune pagine nella lettura e ho perso il filo.
    Quello che scrivevi tu, e anche i link che mettevi a corredo, mi sono stati molto utili per farmi un\’opinione più documentata. Diciamo che di alcune \"magagne\" ero consapevole; altre le intravedevo o le sospettavo soltanto, e quindi sicuramente mi hai aiutato a inquadrarle in maniera più nitida.
    Ieri mi era venuta voglia di tornare su quel thread, e mi sono letto diversi tuoi post risalenti a settembre. Da lì ho pensato di mandarti il messaggio quassù, anche se comunque è da parecchio tempo che mi capita di domandarmi che fine avevi fatto.
    I motivi per i quali, dici, hai perso la voglia di intervenire in questo tipo di discussioni li comprendo benissimo. Anche a me è capitato più volte di vivere quelle sensazioni così scoraggianti. Nei confronti \"dal vivo\" più ancora che in ambiente virtuale.
    Se adesso è più facile litigare in quel forum? Mah, non lo so. Forse sì, ma in genere ad appiccare il fuoco è un gruppetto ristrettissimo di nomi, sempre gli stessi.
    Di politica si riesce a parlare in maniera civile, devo dire. Anche in presenza di posizioni molto contrastanti.
    C\’è un topic nato in campagna elettorale dedicato agli orientamenti personali in vista del voto, che adesso si è spontaneamente trasformato nel commento agli scenari del post-elezioni. Come puoi immaginare, oltre che sul ruolo del Pd, il dibattito è molto incentrato, di nuovo, sul grillismo. Comunque, come dicevo, pur in presenza di posizioni variegate, si riesce a confrontarsi con toni e modi urbani.
    Ovviamente non voglio farti pressione. Tra l\’altro sarei la persona meno indicata perché, per altri motivi, sto attraversando un lungo periodo di disaffezione per quei posto. Ma questa è un\’altra storia.
    Ciao, speriamo che \’a nuttata finisca, prima o poi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *