Il capro espiatorio della settimana: CARLOS ALBERTO PALACIO VALDERRAMA

valderpiantaEccoci di nuovo al nostro consueto appuntamento hrmh… settimanale dedicato alla ricerca del capro espiatorio.

Dopo il cavallo e la forchetta il terzo appuntamento di questa rubrica non poteva che essere dedicato a lui.

Il capro per me di questa settimana è:

CARLOS ALBERTO PALACIO VALDERRAMA

Perché prendersela con Valderrama:

Valderrama è un ex calciatore di ruolo centrocampista offensivo. “offensivo”, capito? Valderrama è di nazionalità colombiana, dunque è un extracomunitario, dunque per forza di cose ci ruba il lavoro e ci violenta le donne, o almeno lo farebbe se solo gli si presentasse l’occasione. Inoltre in Colombia c’è pieno di droga e prostituzione. Valderrama ha le sopracciglia e i baffi neri, il che fa dubitare che sia un biondo naturale. La capigliatura ingombrante di Valderrama poi è di notevole disturbo per chiunque abbia la sfortuna di doversi sedere dietro di lui al cinema, al teatro o a una gara di corsa coi sacchi (ma anche a una gara di corsa di cosacchi).

Crimini e colpe di Valderrama:

Una volta Valderrama dovette farsi quattro giorni di carcere per aver aggredito un poliziotto, che è una cosa brutta da farsi, un’altra volta invece ebbe un figlio in seguito a un rapporto extraconiugale, questa cosa è grave soprattutto per il fatto che la donna con la quale Valderrama ebbe ad intrattenersi sessualmente era una giornalista e i giornalisti, come dice Beppe Grillo, sono tutti malvagi e servi del potere per definizione, così come del resto lo sono quasi tutte le persone che non sono Beppe Grillo, poiché lui solo è il santo, lui solo è il signore, lui solo il larghissimo Beppe Grillo. Valderrama in tutta la sua carriera ha ripetutamente preso a calci degli indifesi palloni, questo malgrado le denunce da parte delle associazioni contro la violenza ai danni dei palloni da calcio e degli oggetti inanimati in generale. Valderrama è stato un calciatore di successo, ma tutti sappiamo che il successo di qualcuno è il fallimento di altri e chissà quanti ne ha visti e quanti ne vedrà di calciatori tristi che non hanno vinto mai ed hanno appeso le scarpe a qualche tipo di muro e adesso ridono dentro a un bar. Il remake di Robocop annunciato dal regista Darren Aronofsky è stato annullato, ma Valderrama in tutto ciò non ha nessun merito.

Adesso che sapete quanto questo individuo sia pericoloso munitevi di torce fiammeggianti e forconi e prendete parte alla spedizione per la distruzione del mostro, il pullman partirà dalla Piazza Martiri di tangentopoli del paesino di San Prepuzio alle ore 6,37 della mattina di giovedì scorso. Il prezzo del biglietto è di 5672 euro e 95 centesimi. Alle ore 12,85 (di un giorno qualunque) è prevista una sosta di 7 minuti all’autogrill nei pressi di Vancouver, in Australia. Ora dell’arrivo previsto a Santa Marta in Colombia: non pervenuto.

2 Commenti
  1. 9 anni ago
    Diego Gabriele

    Si finalmente! Si insomma, finalmente si fa qualcosa di concreto contro tutti questi problemi, ecco maledetti non se ne poteva più davvero, viva manifestiamo e compriamo le magliettine, davvero, mi sembra giusto. Ora vediamo se nessuno ci ascolta, Beppe continua così!

    Rispondi
  2. 9 anni ago
    inculoallafatina

    e la colombia del ’94 doveva vincere il mondiale, e non l’ha vinto, ecco! e la colpa sarà pure stata di qualcuno, eh. l’aveva detto anche paolo villaggio che vinceva, ricordo ancora la pagina di “oggi”. tutto quell’inchiostro sprecato, tutta colpa di quel capellone!
    dagli al capro!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *